Con il vento negli occhi

È proprio così,
nel giorno annoiato
svaccato,
senza senso,
ti ritroverai ad osservare quell’ombra lì,
quella che pensavi di aver
seminato
nella tua grande fuga,
nella tua grande storia d’amore,
nella tua nuova citta’
sulla tua macchina sportiva..
Quella li’
ancora li’,
incollata ai tuoi piedi,
ti ha raggiunto anche qui
lunga e pronta
a farti ritrovare
nelle tue movenze,
nelle tue fisionomie,
nei tuoi limiti,
nelle tue stanze buie.

“Sei chi sei,
anche se pensavi di non esserlo più”

olio su tela 104×104

Lascia un commento