Ladro di momenti

Sono un ladro di momenti 

come fiori, decorano finestre di grigi appartamenti.

Sporco di colore

avido di emozione.

Dentro e poi fuori

vivi 

eppure lentamente muori.

E tu, che fai?

tu che non parli mai…

io, mi vesto senza voglia

volteggio leggero come una voglia

senza scelta

senza fretta

mi guarda e ride la realta’

a volte troppo stretta,

col mio sentire stride

si cerca e insegue, poco ingenua,

sovrappone senza darmi mai una giusta tregua.

Non ho ragione

sono un ladro di momenti,

incastro sentimenti,

come fiori

su finestre 

di grigi appartamenti.

olio su tela 65×92

Lascia un commento