Il mio porto

Tu sei fatto di cose che passano.

Tu che ti cerchi riflesso

ma sei dentro,

in quel tuo rifugio dove tutto funziona,

dove non serve la parola

sei pace e guerra

sei calma e tempesta

compagnia e solitudine

amore e odio

rifiuto e abbraccio

eppure c’e qui, chi sussurra che sei pazzo.

Tu sei fatto di cose che passano,

tu che ti cerchi riflesso ma sei dentro,

li dove tutto funziona,

qui, dove puoi avere anche torto,

contorto

nel tuo porto.

 

olio su tela 140×200

Lascia un commento