Ritratto

Ritratto

Non posso cadere
non posso volare
solo andare…
L’anima imprigionata nel dovere
senza poter tremare…
Il tempo che passa
lui che non mi parla
la nostra famiglia che intanto si sfalda.
C’e chi parla di me
chi si nasconde con me
chi mi vede luccicare
ma come la luna sono sola nel mio triste brillare.
E’ un percorso che mi piace fare
forse perché non mi permette di respirare
e’ un gioco tra sospiro e soffocare
forse per non pensare
al senso che non c’e’ di questo stare.
Ora prego mi puoi parlare
non faccio capire
che ho paura e so amare
accavallo le gambe e con la mia eleganza ti lascio sfogare…
Io sorrido e non confesso
nascondendo tutto questo
nel mio dolce riflesso.

olio su tela 66×88

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.