La forma dell’anima

La forma dell’anima

Ho imparato a parlare
senza esser capace di farlo.
Ho imparato a camminare
senza essere capace di farlo
ad andare in bicicletta
a scrivere
a studiare
a pensare
a calcolare 
ad elaborare
a qui stare
e non ero capace di farlo.
Ho imparato a muovermi
a percepire lo spazio
a correre, a respirare
a vivere il mio corpo
a rendere poesia un ragionamemto distorto.
Seduto a questo tavolo con le mani sporche dal meccanismo del fare
del guadagnare, del rappresenare,
ho imparato come acqua a riempire i contenitori
del vivere umano.
La mia anima si è sempre evoluta, adattata
ma sempre preservata, non omologata
mai si e’ dimenticata di me.

olio su tela 90×95

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *