L’alba alle 3 in una notte di marzo

L’alba alle 3 in una notte di marzo

Che ne sai dell’alba in una notte di marzo, quando hai voglia di scoprirti ma ancora all’ombra del tuo pensiero hai freddo,
quando vorresti tradirti
ma il tempo non e’ piu’ quello.
Vuoi fumare una sigaretta e contare le stelle
come nelle notti di luglio,
quando il caldo sale e la terra odora, ma ora, non e’ abbastanza,
devi tacere e il fumo con le tue parole, nei polmoni, trattenere.
Lei dorme e sogna,
pensando fosse notte, ma e’ alba qui, alle tre, di soli colori,
con tutti i miei vorrei in tonalita’.
Capisco ora,
che quando nasce la luce,
conta veramente poco
dove si trova la verita’.

olio su tela

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *