Scrivi

Scrivi

Scrivi una poesia
per tutta la gente presente,
per la ragazza seduta pensierosa,
per questa cosa tra stomaco e gola che non so
e blocca la parola.
Per lei, che qui non c’è,
o lei, che non leggera mai.
Per la luna,
per questo muro sgretolato che mi sorregge,
per lui non notato,
per la luce laggiù in fondo,
è qui ormai, ma non è il mio mondo.
Scrivi, scrivi, scrivi poesia,
d’amore, delusione, di passione,
è la mia azione,
è l’appigliarsi alla rima per spiegarsi,
per spiegare il mio male.
E’ niente, puoi leggere e sbuffare,
può lasciarti indifferente,
puoi non capire cosa sia
ma io dipingo qui il mio senso,
è l’unica roba mia.

One Reply to “Scrivi”

  1. writing is evading from this world that is tight to me! From this reality that is not, at times, what I would like to live. Writing is getting lost in dreams that I would like to achieve and live!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *